Gilberto Bonetto - con Edoardo Luparello ha ideato il progetto Jazset. Pianista e

compositore, è nato il 25 giugno 1980. Dopo la maturità magistrale consegue il

diploma in pianoforte presso il conservatorio G. Verdi di Torino. Successivamente si

perfeziona in musica da camera e composizione presso l’istituto Corelli di Pinerolo e al

conservatorio di Torino. Sempre presso l’Istituto Corelli, ottiene il diploma di

musicoterapia; al conservatorio Ghedini di Cuneo, nel 2012 si laurea in Jazz sotto la

guida del pianista Riccardo Zegna, con il massimo dei voti e la lode.

Come pianista ha lavorato per il Teatro Regio di Torino, ha suonato nella BigBand

“Mellowtone Orchestra” diretta da Riccardo Zegna; nel 2010 per Rai Radio Uno ha

registrato un proprio live. Nel 2011 ha aperto i concerti di Winton Marsalis & Lincoln

Center Orchestra, Incognito, New York Ska Jazz Ensemble, Almamegretta, Roy Paci &

Aretuska, Giuliano Palma; per “CasaSanremo 2011” ha suonato con il trombettista

Fabrizio Bosso. Nel 2012 si esibisce a Kampala (Uganda) per il concerto "ITALIANI NEL

MONDO" organizzato dall’ambasciata Italiana. Come compositore ha realizzato

sonorizzazioni e colonne sonore per la pubblicità, gli eventi e la comunicazione.

© Ass. Culturale Artes Media Project - Via Maria Vittoria 5 - 10123 Torino

Edoardo Luparello - classe 1991- batterista. Inizia lo studio della batteria nel 1998

con Giuseppe Di Masi a cui seguono, in contemporanea con gli studi superiori (Liceo

Musicale E. Bianchi di Cuneo), 4 anni con Giorgio Gandino (2005-2009 Percstudio),

Berklee School “summer clinics” (2007) e workshop a Siena Jazz (2009 e 2010). In

queste occasioni, oltre all’approfondimento degli elementi musicali e delle tecniche

strumentali con i più qualificati batteristi, ha avuto l’opportunità di studiare e

suonare con Avishai Cohen, Eric Harland, John Taylor, Omer Avital, PietroTonolo. Dal

2011 al 2014 frequenta la “Civica scuola di Jazz di Milano”, studiando con Tony Arco,

Enrico Intra, Franco Cerri. Nel 2005 vince il concorso “GTT-prossima fermata il

successo”, nel 2010 si aggiudica il secondo posto al “Concorso internazionale delle

Percussioni” nella categoria “Drumset B”, nel 2011 vince una borsa di studio indetta

da “Nuoro Jazz”. Nel 2013 la rivista “Drumeset” pubblica una sua intervista.

Collabora con numerosi musicisti torinesi e ha suonato in vari organici tenendo

concerti in Italia, Francia, Germania, Spagna e Repubblica Ceca. Ha approfondito in

modo autonomo le tecnologie di produzione musicale; segue altre produzioni in

ambito pop e rock per “Easy Music”.

Francesco Bertone - Si diploma in contrabbasso nel ’91. Il suo interesse per tutti i

generi musicali lo porta a studiare parallelamente anche basso elettrico. Seminari con

Mark Harris, Ares Tavolazzi e Franco d’Andrea.

Nell’84 è cofondatore del gruppo-laboratorio Loscomobile che produce centinaia di

concerti e due dischi; da segnalare l’apertura del concerto di Manu Chao (Cuneo 2012),

Modena City Ramblers (Moncalieri 2014) e PFM (Cuneo 2015). Dall’89 al ’95 è

contrabbassista nel gruppo del cantautore Gian Maria Testa e partecipa alla

realizzazione del suo primo cd Montgolfieres per l’etichetta francese Label Bleu.

Dal ’91 al ’94 collabora con l’Orchestra di Savona - sinfonica, lirica e da camera -

partecipando all’incisione di opere e recitals. Collabora inoltre con l’orchestra Bruni,

Ghedini, l’Ensemble Antidogma e Camerata Casella. Ha pubblicato due album da

solista: “Artitmiaritmetica” e “ Footprints”